Alessandra Boniello

Alessandra Boniello

visitami sui social

RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://corsiinsartoria.it/2018/09/25/tendenze-autunno-inverno-moda-collezioni-2018-2019">
YouTube
Pinterest
Pinterest
LinkedIn
Instagram
Facciamo una camminata insieme tra le nuove tendenze del prossimo inverno

Le 10 tendenze Autunno/ Inverno 2018-19 : prepariamo il nostro nuovo look

di Alessandra Boniello ( I Corsi in Sartoria- diventa stilista di te stessa)

 

Come ogni anno, ad inizio di stagione, mi sono fatta una carrellata delle  sfilate per capire quali saranno le tendenze principali per i prossimi mesi.
Un tempo lo facevo per le aziende, per programmare le varie collezioni d’abbigliamento. Ora lo faccio per me, per capire quali capi aggiungere nel guardaroba per essere “alla moda“.
E da quest’anno lo faccio anche per te.
In questo articolo ti parlerò di quali sono le tendenze principali che ci possono ispirare. Poi preparerò dei video con la realizzazione dei capi che sceglierò di fare per me e che, se vorrai, potrai fare anche tu.
L’immagine generale mi riporta fortemente alla moda dgli anni 80, con aumento di volumi e particolari che furono molto utilizzati in quegli anni.
Ma vediamoli nello specifico.

CAPPOTTI

Quest’anno un bel cappotto non deve proprio mancare. Linee lunghe, morbide, sotto al ginocchio, in tinta unita, ma possiamo sbizzarrirci anche con le fantasie. E poi l’ immagine etnica, oppure ricami o applicazioni molto vistose.
I colori a cui riferirsi saranno il bianco, il nero, il grigio ed il cammello, il bordeaux ed il verdone.
Ma se ti piacciono i colori “sparati”, ci sono anche quelli: giallo, verde, viola,turchese…  Ancora anche il rosa, ma utilizzato soprattutto per accessori che possono spezzare un insieme con un tocco di frivolezza.
Largo alla fantasia, basta che sia cappotto!

HIPPIE-ETNICO

Tra le varie tendenze una molto evidente è verso i richiami allo stile etnico. Fantasie multicolori, pon pon, ricami e  FRANGE, utilizzate anche nei cappotti o come decorazioni di maglie e mantelle.
Questo è uno stile che a me piace molto, perchè permette con pochi particolari di personalizzare ed arricchire la nostra immagine.
Dedicherò un video alle frange, facendoti vedere come le utilizzo io, ed anche uno alla lavorazione MACRAME’. Fino ad ora non te l’ ho ancora mostrato, ma in questo contesto ci sta benissimo.
E parlando di immagine Hippie, non può mancare il mio amatissimo PATCHWORK, quest’anno presentato anche da firme dell’alta moda.
Se ben utilizzato e calibrato il Patchwork può dare vita a capi anche molto eleganti nella loro estrema originalità.Si adatta a diverse tendenze, inserendosi bene in molti contesti. Questo che ti mostro è un particolare di uno scialle di Romeo Gigli risalente agli anni 90, ma come puoi vedere, ,di grande eleganza ed estremamente attuale.
Ma c’è poco da fare, i capi veramente belli non hanno nè età nè stagione.

SCIARPE

In questa stagione, in cui si parla molto  di cappotti e poco di piumini, sono però state presentate le sciarpe imbottite, molto divertenti.
Ne faremo sicuramente insieme almeno due. Una per la quotidianità, con due tessuti sgargianti ed in contrasto. L’altra più elegante, adatta per coprire le spalle nelle  prossime festività.

ANIMALIER

Ed esattamente come negli anni 80 vengono riproposte “prepotentemente” le fantasie animalier. In alcuni casi addirittura con dei total look assoluti: cappotto,vestito,cappello, borsa,calze ,scarpe…
Divertente, ma un pò troppo impegnativo. Io personalmente trovo che le fantasie animalier, se riprodotte fedelmente alla natura,( che come si sa…è perfetta!!) possono essere molto belle ed eleganti.  Mi piacciono moltissimo le calze, che sicuramente non mancherò di comperare, ma anche scarpe, borse, cinture. Insomma, io preferisco caratterizzare gli accessori piuttosto che utilizzare l’animalier per un capo intero…  Questo tipo di stampa, per quanto bellissimo, va usato, a mio parere, con parsimonia. Una bella borsa, dei guanti, un bel paio di decoltè. Amo i particolari!

FUMETTI E PATCH

Per applicazioni e decorazioni sono stati riproposti da molte firme. In particolare Dolce e Gabbana, dettatori di tendenze da sempre , famosi per le loro particolarizzazioni con stampe e ricami vivacissimi .
Oltre ad i soliti ed immancabili fiori e disegni barocchi, ci sono anche le scritte tipo FUMETTI, simpatiche perchè  danno  voce al capo che si indossa. Siccome sono  molto vistose ed impegnative, io sceglierò di non ricamarle direttamente sul capo a cui le vorrò destinare, ma farò dei PATCH. Sono delle applicazioni che si possono mettere ma anche togliere nel momento in cui non ci andassero più. Quindi vi farò un video sulla realizzazione dei patch, ed un altro in cui vi mostrerò come li utilizzo sopra ad una giacca.
Beh…direi che con le tendenze questa stagione gli spunti non mancano… Spero che come me abbiate tanta voglia di lavorare e di dedicare un pò di tempo e fantasia per rinnovare il vostro guardaroba. E come sempre, in linea con la mia filosofia,  con un occhio al portafoglio, e con l’altro all’orgoglio ed alla soddisfazione di poter dire: “l’ho fatto io!”

 

 

Alessandra Boniello

Alessandra Boniello

Vedi tutti i post

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *