Alessandra Boniello

Alessandra Boniello

visitami sui social

RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://corsiinsartoria.it/2018/08/03/come-trasformare-un-paio-di-jeans-anonimi-in-un-capo-esclusivo-ti-spiego-i-valori-aggiunti">
YouTube
Pinterest
Pinterest
LinkedIn
Instagram
Jeans e "valori aggiunti", ovvero cosa puoi fare per trasformare, decorare e impreziosire e personalizzare questi capi tanto amati

 

Mi è capitato tra le mani un vecchio libro dedicato alle lavorazioni sui jeans che mi regalò il titolare di un’azienda con la quale collaborai per oltre 15 anni.

copertina del libro
Aprendo questo vecchio libro dedicato alle decorazioni sui jeans, prendo spunto per parlare dei valori aggiunti

Riguardandolo mi sono resa conto che contiene tutta una serie di lavorazioni che mi danno l’occasione di parlarti dei VALORI AGGIUNTI

Nei miei video mi hai già sentito utilizzare questa denominazione, ed ora voglio spiegarti meglio cosa sono e a cosa servono.

I valori aggiunti sono tutte quelle lavorazioni con cui si arricchiscono ed impreziosiscono i capi di abbigliamento per dargli una connotazione personale e di valore.Possono essere ricami, applicazioni, stampe,dipinti, lavaggi e colorazioni. Nei miei anni di collaborazione con le aziende, sono stati la mia specializzazione, oltre alla maglieria, la quale, peraltro, ben si prestava al loro utilizzo.

Se si impara ad utilizzarli, i valori aggiunti sono un ottimo sistema per rinnovare il proprio guardaroba. Ci aiutano a cambiare aspetto a camicie, pantaloni, maglie ed abiti che ci hanno un po’ annoiato. E possono essere anche un’escamotage per cammuffare piccoli buchi, macchie, o magari una piccola aggiunta di tessuto che serve per allargarli un po’…. Vediamoli nello specifico.

Ah…utilizzo le foto di questo libro sui Jeans perchè  mostrano un po’ tutti i valori aggiunti, ma tieni presente che è un libro degli anni 70, quindi il gusto e le immagini sono mooooolto vintage. Guarda le tecniche…. Per il resto fatti una risata in questo mondo americano dei tempi di Woodstock !

I ricami

 

Io per ricami intendo tutto quello che si fa solo con ago e filo, senza l’ausilio di altri materiali. Ma una decorazione fatta solo con ricamo richiede spesso parecchio tempo, quindi il più delle volte questi punti vengono utilizzati per rifinire e valorizzare delle applicazioni di tessuto.

I punti che vengono usati più spesso sono: punto filza, punto erba, punto catenella, punto cavalletto, punto maglia, puntacci…. (questo non è un punto “ufficiale”…è un termine che si usa per punti di rifinutura veloci ed obliqui, ma vedrete cosa intendo)

A breve troverete sul mio canale dei brevi video che, per chi non li conoscesse, spiegano come eseguirli

Applicazioni di paillettes, perline, jais

 

Pailletes perline e jais sono i materiali più utilizzati per creare decorazioni di grande valore ed effetto. Esistono diverse tecniche per applicarli sui tessuti e capi d’abbigliamento, ed anche a loro dedicherò video specifici ed un ulteriore articolo qui sul blog. A me personalmente piace molto utilizzarli per valorizzare i jeans.

 

Inserti di lavorazioni ad uncinetto

 

 

Ho sempre molto amato la mescolanza di varie tecniche di lavorazione con i fili di lana e l’abbigliamento in tessuto. Ancora di più abbinati ai capi in jeans. A meno che me tu me lo chieda specificatamente non starò a fare video su punti di lavorazione con ferri ed uncinetto, perchè ci sono molti canali dedicati a questo. Ma sicuramente ti proporrò i modi un po’ inusuali con cui li utilizzo io, o perlomeno cercherò di darti idee per come utilizzarli come valori aggiunti.

 

Dipinti

 

 

Troverai parecchi miei video dedicati ai dipinti ed alla “colorazione” di capi e tessuti.

Amo molto la pittura ed i colori, e le molteplici possibilità che danno di trasformare tessuti, jeans, t-shirt, camicie….un pò tutto insomma. Che siano macchie di colori o un disegno ben costruito ed eseguito, la pittura su stoffa è uno dei valori aggiunti che può platealmente trasformare i nostri capi d’abbigliamento.

 

Macramè

 

 

La lavorazione macramè, per chi non la conoscesse, si esegue con fili di svariati materiali (lana, cotone, corda, pelle, ).  Attraverso dei nodi fatti con le mani si costruisce l’inserto o la decorazione che ci serve. Si possono fare anche cinture, borse, addirittura mi capitò di farci scarpe… Insomma, è un modo molto chic e particolare di personalizzare l’abbigliamento.Anche al macramè dedicherò alcuni brevi video per i punti base, ed poi ti mostrerò il modo in cui io preferisco usarlo, ovvero con strisce dello stesso tessuto.

Per quanto riguarda i lavaggi e le tinture dei capi di abbigliamento e jeans, potrò al massimo presentarti alcuni articoli informativi.  Per realizzarli occorrono infatti macchinari particolari che hanno solo tintorie specializzate, e non si riescono a realizzare in casa.

Mentre scrivo, mi spavento da sola pensando alla quantità di cose di cui ti voglio parlare ,e far vedere, e far provare…..Dai….. una cosa alla volta….. Al lavoro!!!!

 

Alessandra Boniello

Alessandra Boniello

Vedi tutti i post

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *